PROGETTI COMUNITARI

Progetti comunitari per la conservazione della natura e della biodiversità

Redazione ed attuazione di progetti finalizzati alla tutela di habitat e di specie minacciate in Europa, per la richiesta di finanziamento nell’ambito dei Programmi comunitari LIFE, e in particolare LIFE + (Natura e Biodiversità; Politica ambientale e governance; Informazione e comunicazione) e Programma Interreg Italia-Francia Marittimo (FESR).

Nell’ambito dei progetti NEMO srl svolge ruoli di coordinamento, direzione dei lavori, progettazione, monitoraggio ed elaborazione di piani di gestione.

 

La NEMO e i suoi soci hanno partecipato fino ad oggi, anche per il coordinamento generale e/o tecnico-scientifico, a 18 Progetti LIFE e a un progetto Horizon 2020 (Marie Sklodowska-Curie grant agreement), con 40 incarichi diretti e altri incarichi personali di singoli soci.

Please reload

PROGETTO LIFE PUFFINUS TAVOLARA  (LIFE12 NAT/IT/000416)

2013 - 2019

 

Tutela della maggiore popolazione mondiale di Puffinus yelkouan e controllo/eradicazione di specie aliene invasive.

  • 3 partners: Comune di Olbia (beneficiario coordinatore), Area Marina Protetta di Tavolara e Punta Coda Cavallo e NEMO srl (beneficiari associati)

  • 1.012.588,00 € il costo del Progetto

  • Realizzato da luglio 2013 a novembre 2018

  • 1 specie target di conservazione principale: berta minore (Puffinus yelkouan) nidificante a Tavolara con 9.900-13.500 coppie su un totale di 15.300-30.500 stimate a livello mondiale

  • Completata eradicazione del ratto nero (Rattus rattus)

  • Stimati 10.684 giovani di berta minore involati in più, nei primi 2 anni dopo l’eradicazione dei ratti, grazie alla cessata predazione di uova e pulcini

  • Completata eradicazione del fico degli Ottentotti (Carpobrotus sp. pl.), che minacciava 4 habitat di interesse comunitario, 3 specie di gechi, oltre a pipistrelli e molluschi terrestri

  • Ricomparsa del mustiolo (Suncus etruscus), il più piccolo mammifero del mondo, rarissimo prima dell’eradicazione dei ratti e non rilevato sull’isola dagli anni ’60 del XX Secolo

 

L’azione principale del progetto è stata l’eradicazione del ratto nero, la specie aliena che a livello globale ha causato il maggior numero di estinzioni nelle isole di tutto il mondo. È stata effettuata una distribuzione di esche rodenticide con un elicottero, operazione che presentava difficoltà mai affrontate, a livello mondiale, dovute alla morfologia ripidissima dell’isola. Hanno collaborato l’ONG internazionale Island Conservation e alcuni dei massimi esperti mondiali in materia. Il monitoraggio di molte specie non target terrestri e marine ha evidenziato l’assenza di impatti negativi causati dall’operazione.

NEMO srl - Viale Mazzini, 26 - 50132 Firenze (FI)

Tel. 055 2466002 

e-mail: nemo.firenze@mclink.it - posta certificata: nemo.firenze@postecert.it

P.IVA 04466640481

Seguici su: